I Vostri Feedback:
Dice di noi,
tiziana pandolfi

Tutto perfetto, informazioni complete prima e dopo l'acquisto...

Ripetitori segnale per cellulare

 
 MiniRipetitori / Amplificatori di Segnale per Telefonia Cellulare

   GSM 900 - GSM 1800 - UMTS / HSDPA 2100MHZ


Il segnale dei telefoni cellulari GSM e UMTS/HSDPA 3G (900 MHz -1800 MHz -2100 Mhz) è di buona qualità in prossimità delle aperture verso l'esterno (es. finestre, porte, balconi, ampie vetrate) ma all'interno delle strutture e sopratutto ai piani bassi, l'intensità del segnale si riduce a tal punto che il servizio non è più utilizzabile, specialmente se l'ambiente è di grandi dimensioni, poco elevato dal terreno, realizzato con consistenti estensioni di calcestruzzo e metallo o altri materiali assorbenti.

I miniripetitori / amplificatori, rappresentano la soluzione ottimale per piccoli e medi ambienti sia commerciali che domestici  per risolvere questo inconveniente implementando  la connettività dei telefoni cellulari.

I  miniripetitori, progettati appositamente per tale scopo,  riportano all’interno dell’edificio il segnale presente all'esterno e ritrasmettono all'esterno i segnali telefonici di tutti i cellulari GSM e dispositivi  UMTS (modem e chiavette USB per internet) attivi all’interno di questo spazio.

All’interno i miniripetitori tramite 1 o piu’ antenne interne  captano i segnali dei vari telefonini e modem USB riportandoli e ritrasmettendoli all’esterno verso la centrale e ridiffondono all’interno il segnale trasmesso dalla centrale verso i terminali.

Entro quest’area, diversi terminali telefonici  possono tranquillamente  ricevere ed effettuare chiamate, muovendosi liberamente ed i computer dotati di modem o chiavette USB possono connettersi ad internet in GPRS / EDGE oppure in UMTS /HSDPA.

I Miniripetitori sono dotati di un controllo automatico di guadagno atto ad evitare una eventuale saturazione del ripetitore, con la peculiarità di mantenere una ottima qualità della voce ed evitare possibili interferenze alla rete.

I Miniripetitori in Banda 900MHz e 1800MHz, sono adatti anche ad effettuare connessioni INTERNET via  GPRS ed  EDGE (con velocità di download  fino a 280 KB/s)

I Miniripetitori in Banda UMTS 2100 Mhz, sono adatti sia alla telefonia convenzionale (ma solo con cellulari tipo UMTS) sia per videfonia ed a effettuare connessioni INTERNET via UMTS Super UMTS  & HSDPA con velocità di download fino a 3,5 MB/s e  7 MB/s (H3,5G)

L’istallazione standard si presenta semplice e veloce effettuabile da chiunque, con qualche precauzione nel posizionamento delle antenne e non richiede particolari  conoscenze tecniche.

Le due antenne, esterna ed interna (o più antenne interne) devono essere il più possibile disaccopiate tra loro (lontane una dall’altra, distanza consigliata maggiore di 5 metri tra antenna esterna ed antenne interne) per evitare indesiderati accoppiamenti e saturazione del ripetitore per loop di segnale.

L’antenna esterna dovrà essere posizionata in un punto dell’edificio dove sia presente il segnale dell'operatore interessato (TIM o Vodafone in banda 900MHz) - (WIND generalmente in banda 1800 MHz) - (la 3 in banda 2100 UMTS come per i servizi in UMTS di tutti gli altri operatori), con un livello medio (almeno 3-4 tacche sul display del cellulare, - meglio se il segnale è pieno) su un cellulare posto nella posizione della antenna che deve essere direzionata verso la Cella Trasmittente (BTS) dell’operatote, (come controllo di funzionamento si potrà verificare il campo massimo segnato sul display del cellulare posto all'interno del locale interessato);  l’antenna  interna dovrà possibilmente essere posizionata al centro dell’area da coprire se è del tipo omnidirezionale o lateralmente all’area se l’antenna interna è del tipo direzionale (per es. a pannello).

Comunque il metodo migliore per verificare il funzionamento ed ottimizzare il puntamento della antenna esterna, in carenza di apposita strumentazione, è quello di utilizzare l’indicatore di campo di un cellulare per avere la massima indicazione di segnale sul display, ad una distanza massima dall'antenna interna.