I Vostri Feedback:
Dice di noi,
maria

ottimo prodotto...consiglio vivamente questo acquisto...

Ripetitori e Amplificatori: Tutto quello che c'è da sapere

 

 

DOMANDE

 

 

"I ripetitori Stelladoradus sono legali sia per utilizzo domestico che aziendale?"

 

Sì. I ripetitori a banda larga sono gli unici ripetitori legali disponibili nell’UE.

I ripetitori dispongono di funzionalità avanzate che li rendono in grado di superare tutti i test previsti dalle direttive europee sulle apparecchiature radio (RED). Tecnicamente, è necessario disporre dell’autorizzazione dal proprio operatore mobile per utilizzare i ripetitori, ma dal punto di vista legale e normativo, è legale sia la vendita che l’installazione di questi nuovi ripetitori.

 

***

 

"Qual è la differenza tra un amplificatore di segnale e un ripetitore?"

 

I termini “amplificatore” e “ripetitore” sono talvolta usati in modo intercambiabile, ma vi sono importanti differenze tecniche tra i due. Un amplificatore è un dispositivo che semplicemente amplifica un segnale che riceve e lo ritrasmette. In genere non vi è alcun filtro o controllo delle interferenze nel dispositivo. Tali dispositivi sono di solito acquistati a basso costo online. Gli amplificatori non soddisfano gli standard europei richiesti e quindi non possono avere il marchio CE (anche se molti lo inseriscono in modo fraudolento) Anche i ripetitori ritrasmettono i segnali ricevuti, ma filtrandoli e controllando le interferenze in modo da fornire una migliore coesistenza con altri utenti dello spettro . Tali dispositivi soddisfano gli standard europei e hanno un regolare marchio CE. Stelladoradus produce solo ripetitori.

 

***

 

"Le radiazioni di un cellulare sono pericolose?"

 

La risposta veloce è no. Negli ultimi 30 anni sono stati condotti moltissimi test a riguardo e nessuna prova conclusiva è stata ancora trovata. Tuttavia, se siete ancora preoccupati, vale la pena notare quanto segue:

Un ripetitore installato in casa riduce l’esposizione alle radiazioni provenienti dal telefono di un fattore pari a 50. Normalmente un telefono deve aumentare la sua potenza di uscita al fine di ottenere il segnale dalla stazione radio mobile più vicina. Se invece si dispone di un ripetitore installato in casa, allora la potenza emessa dal telefono  per ottenere il segnale dal ripetitore è molto più bassa. Poiché la potenza della radiazione diminuisce con il quadrato della distanza, la radiazione del ripetitore stesso è 50 volte inferiore a quella di un telefono cellulare!

 

***

 

"I ripetitori sono tutti uguali?"

 

No. Le due specifiche che definiscono un ripetitore sono la sua frequenza e la sua potenza. Stella Doradus ha progettato e realizzato una gamma completa di ripetitori di telefonia cellulare. Ogni frequenza e potenza opzione è disponibile.

 

***

 

"Posso installare il ripetitore da solo?"

 

Sì. Non vi è alcuna competenza tecnica necessaria per l’installazione del kit ripetitore. Ogni kit contiene tutto il necessario per migliorare la copertura cellulare in casa/ufficio e include le istruzioni che vi guideranno attraverso i semplici passi necessari per l’installazione del ripetitore.

 

***

 

"Come faccio a sapere, prima di comprare, quale ripetitore per telefono cellulare fa per me?"

 

Il ripetitore per funzionare bene, deve essere in grado di ricevere un buon segnale. Quindi può amplificare il segnale e ritrasmetterlo in un locale al chiuso. Il modo migliore per controllare se c’è abbastanza segnale disponibile è quello di utilizzare l’indicatore di potenza del segnale sul proprio cellulare. Andate all’aperto e tenete il telefono nel luogo in cui desiderate installare l’antenna esterna. Verificare quante barre del segnale avete. Si dovrebbe avere un minimo di 3-4 barre per essere certi che il ripetitore funzioni bene.

Se non vedete abbastanza barre del segnale la prima volta che provate, provare in un’altra posizione. In genere si ottengono più barre se si cerca in una posizione elevata, come ad esempio sul tetto.

L’antenna esterna che viene fornita con il kit ripetitore è un’antenna molto più potente di quella del telefono. Se avete 3-4 barre di segnale sul telefono, allora l’antenna esterna riceverà un segnale eccellente. Il ripetitore amplifica questo segnale e ritrasmette il segnale pulito e amplificato al chiuso.

Se non riuscite a trovare una posizione in cui il telefono ha 3-4 barre di segnale, ma vedete solo 1 barra, il ripetitore continuerà a funzionare, ma le posizioni coperte saranno ridotto a forse 1 o 2 camere. Per migliorare questa situazione, bisogna utilizzare un’antenna esterna più potente esterna e un cavo con una perdita inferiore. Se non è possibile vedere neanche 1 barra, probabilmente è meglio non comprare il ripetitore.

 

***

 

"Che frequenza ho bisogno per il ripetitore?"

 

Per sapere esattamente quale ripetitore è la migliore per voi contattaci!

Molti operatori trasmettono le loro reti su una delle bande di frequenza a 900 Mhz o 1800, o entrambi. Le reti di dati ad alta velocità o i servizi 3G sono trasmesse sulla banda 2100MHz. Il vostro ripetitore dovrebbe corrispondere alla stessa frequenza del vostro operatore di telefonia mobile al fine di garantirne la compatibilità.

 

***

 

"Perchè perdo il segnale del telefono cellulare quando sono al chiuso?"

 

La ragione principale è che il segnale dell’antenna di trasmissione degli operatori sul tuo cellulare è bloccato in qualche modo.

Colline, alberi, muri, metalli (come la macchina), e le finestre con doppi vetri in casa sono tutti possibili ostacoli per il segnale. Anche il segnale è generalmente più debole lontano dal montante di trasmissione, questo accade generalmente nelle local.

 

***

 

"Quanti dispositivi possono utilizzare il ripetitore allo stesso tempo?"

 

Non c’è un limite al numero di persone che possono utilizzare il ripetitore allo stesso tempo. Il ripetitore amplifica solo e ritrasmette i segnali esterni che riesce a captare. Quindi, dal punto di vista del vostro telefono, non sa che sta comunicando attraverso un ripetitore. La stazione base con cui il telefono sta comunicando, prende tutte le decisioni intelligenti da fare, come ad esempio permettere l’ingresso nella rete al telefono, ecc. Quindi, alla domanda “Quante persone possono utilizzare il ripetitore allo stesso tempo?” in realtà dovrebbe essere formulata come “Quante persone possono utilizzare la stazione base allo stesso tempo?”.

La risposta è molte centinaia.

 

***

 

"Cosa rende StellaDoradus diverso dalla concorrenza?"

 

Sono gli unici costruttori di ripetitori cellulari operanti qui in Europa e sono in attività da oltre 25 anni. Tutti gli altri ripetitori sul mercato provengono dalla Cina o da Taiwan, con nessun controllo di qualità e protezioni dei circuiti per il controllo del rumore.
.
Stella Doradus utilizza componenti di qualità molto elevati nei loro ripetitori. Per apparecchiature elettroniche, è molto importante utilizzare componenti di alta qualità.

Tutti i ripetitori sono dotati di LED di potenza del segnale. Questi LED rendono l’installazione del kit molto semplice dato che si può vedere esattamente dove puntare l’antenna esterna.

Molti prodotti cinesi sono a buon mercato perché utilizzano componenti di qualità inferiore. I problemi si manifestano nei seguenti settori:

Danni fisici – i componenti si rompono o si rompono facilmente.

Guasti elettrici – surriscaldamento o bruciatura dei componenti

Carenza di segnale di qualità – la qualità del segnale delle chiamate telefoniche viene influenzata.

Le telefonate o la voce verrà interrotta.

 

 

Ripetitori di segnale legali

Vi spieghiamo perchè sceglierli:

 

Due motivi per cui è importante avere un ripetitore legale e conforme alle normative europee:

 

1) Prestazioni  superiori del ripetitore

Per essere legalmente conforme, un ripetitore deve superare una serie di sofisticati test di radiofrequenza (E.T.S.I standard).

 Per superare questi test, il ripetitore deve essere progettato con componenti di alta qualità ed alta potenza. Per i clienti che utilizzano i ripetitori Stelladoradus, ciò si tradurrà in un’eccellente esperienza di copertura cellulare.

 

2) Interferenza

Le normative europee esistono per garantire che i ripetitori non causino interferenze alle reti di telefonia mobile. L’interferenza provoca cadute di chiamata anche agli altri utenti che utilizzano i cellulari e, a volte, una completa impossibilità di utilizzare la rete di telefonia mobile.

Ogni anno le forze dell’ordine confiscano molte migliaia di ripetitori illegali.

L’ufficio Federale delle Comunicazioni Svizzere, che segue la stessa normativa italiana, ha redatto una lista di ripetitori illegali corredata di foto e la ha pubblicata.

Le stazioni radio base degli operatori di telefonia rilevano le interferenze illegali, successivamente l’operatore di telefonia mobile contatta le forze dell’ordine per trovare la fonte dell’interferenza. Una volta trovato il ripetitore illegale questo viene confiscato e il proprietario multato.

 

 

Test importanti che un ripetitore deve superare per poter essere considerato legale e poter essere venduto legalmente.

 

 

Solo i ripetitori Stelladoradus superano tutti questi test e sono quindi gli unici ripetitori a banda larga legali in Europa.

 

 

Marchio CE

Tutte le apparecchiature elettroniche vendute in Europa devono obbligatoriamente avere il marchio “CE”. Questo significa che l’apparecchiatura ha superato tutti i test previsti dalle normative europee applicabili a quel tipo di apparecchiatura.(specifiche E.T.S.I)

Per i ripetitori si applica la “Direttiva sulle apparecchiature radio” (R.E.D.). Di seguito sono riportati gli 8 principali test che un ripetitore deve superare per soddisfare le normative europee. Naturalmente è molto semplice etichettare l’apparecchiatura con il marchio CE, anche se in realtà non supera i test previsti. È molto difficile per le autorità di regolamentazione europee sorvegliare tutte le false dichiarazioni relative al marchio CE, specialmente se l’attrezzatura è venduta su Amazon o attraverso altri siti web. La maggior parte di questi ripetitori sono di origine cinese e sono venduti attraverso Amazon o siti web dall’aspetto professionale e spediti da Hong Kong. Questi venditori fanno un grande sforzo per far apparire i loro siti web come se fossero di aziende europee e per contrassegnare i loro ripetitori con il marchio CE anche se non ne avrebbero diritto.

 

 

Perché è importante avere un ripetitore conforme alle normative?

 

La ragione è “l’interferenza”.

Le normative europee sono lì per garantire che i ripetitori non causino interferenze alle reti di telefonia mobile. Se presente un’interferenza, gli utenti avranno un amuento di cadute di chiamate e in alcuni casi, l’impossibilità di utilizzare la rete di telefonia mobile. Ogni anno vengono confiscati dalle autotità competenti molte migliaia di ripetitori illegali. Le stazioni radio base degli operatori rilevano le interferenze illegali, l’operatore contatta quindi l’ autotità competente che procede con la ricerca della fonte dell’interferenza. Una volta trovato, il ripetitore verrà confiscato e l’utente multato.

 

 

Motivi per cui i ripetitori cinesi non superano i test previsti dalla direttiva europea sulle apparecchiature radio:

 

  1. Al fine di contenere i costi, i produttori di ripetitori cinesi non inseriscono gli importantissimi circuiti di controllo del ripetitore.
  2. Non hanno il controllo automatico del guadagno (AGC). Ciò significa che la potenza in uscita del ripetitore continua ad aumentare indipendentemente dal livello del segnale di ingresso. Questo può causare causa moltissimi problemi.
  3. Al fine di mantenere bassi i costi, i produttori cinesi di ripetitori non utilizzano filtri costosi. Questo causa il fallimento del “guadagno fuori banda”. Ci sono molte nuove bande M2M (machine to machine) che operano appena al di fuori dalle bande del telefono cellulare, che vengono  interferiti da questi ripetitori di bassa qualità.
  4. Non hanno il controllo dell’ “oscillazione”. Questo causa interferenze molto elevate. Per esempio quando si installa l’antenna interna troppo vicino a quella esterna. È un effetto simile a quello che si sente quando un microfono è posizionato troppo vicino ad un altoparlante e si ottengono suoni  molto sgradevoli. Il ripetitore dovrebbe risolvere automaticamente questo tipo di problema.
  5. “Interruttore Uplink “. I ripetitori dovrebbero spegnersi automaticamente quando non utilizzati.Tutti i ripetitori creano emissioni indesiderate. I ripetitori cinesi non lo fanno. Funzionano semplicemente “a caldo”.
  6. Se un ripetitore è installato vicino ad una stazione radio base, dovrebbe automaticamente ridurre il guadagno al fine di garantire che la stazione base non rilevi mai la sua presenza. Il ripetitore deve avere la capacità di misurare quanto è vicino a qualsiasi stazione radio base e di regolare il guadagno. L’utente non dovrebbe mai accorgersi di quanto sta accadendo . Dovrebbe essere tutto automatico.
  7. Tutti i suddetti requisiti di rete richiedono che il ripetitore sia controllato da un sofisticato microprocessore che esegue un software avanzato. Nessuno dei ripetitori cinesi ha alcun controllo o microprocessore. Sono solo semplici amplificatori, senza alcun filtro intelligente, nessuna elaborazione o controllo.

 

 

 

CASI DI STUDIO

 

 

BigBoost – Caso di studio in un villaggio remoto

 

 

Progetto riduzione dei rischi di disastro

Location: Villaggi nelle isole Catanduanes, Philippines

Equipaggiamento: sistema di ripetitori BigBoost

 

I sistemi bigboost sono stati installati in villaggi remoti nelle Filippine per garantire il segnale mobile durante i potenziali disastri climatici.

Il bigboost è installato in alto sulla collina dove può ricevere un segnale mobile.

Amplifica il segnale e lo diffonde nei villaggi vicini nelle valli, dove normalmente c’è un segnale scarso.

Questo progetto è stato un successo ed è un banco di prova per altri villaggi che soffrono di scarsa copertura cellulare.

 

***

 

Installazione di un i-Repeater a Salamanca, Spagna

 

 

Edificio: fabbrica di lavorazione della carne CAYO

Location: Ladron, Salamanca, Spagna

Installatore: Telesa

Edificio: Grande impianto di lavorazione della carne

 

Equipaggiamento:

1 i-Repeater 5 band

5 amplificatori di linea 5 band

20 antenne interne

 

Questo impianto di lavorazione della carne è situato in una zona rurale della Spagna, in un piccolo villaggio. Fortunatamente, è presente una stazione radio Movistar a circa 700-800m di distanza.

Di conseguenza, il segnale all’esterno di questo edificio è eccellente.

Tuttavia, a causa del materiale con cui è costruito l’edificio (pareti metalliche), il segnale mobile si propagava all’interno con molta difficoltà.

Il cliente aveva urgente bisogno di copertura mobile per tutto il personale.

Soluzione:

Telesa (la società installatrice), ha deciso di utilizzare il nuovo Stelladoradus i-Repeater insieme a 5 amplificatori di linea in modo da fornire copertura all’interno dell’edificio.

 

 

Una volta installato il sistema, all’interno dell’edificio la copertura mobile è stata perfetta.

Grazie all‘i-Repeater inoltre è possibile avere un completo monitoraggio anche online.

 

 

 

***

 

John Begala | Installazione per fornire copertura all’aperto

 

 

Problema

La casa di John è situata in una zona rurale in Spagna, dove non c’era nessun segnale cellulare in casa o in cortile.

Tuttavia, una grande torre si trova nelle vicinanze e c’era un segnale esterno debole sulla cima di questa torre.

Desiderava avere sia la voce che il segnale 3G all’interno della casa e nel cortile esterno.

 

 

Soluzione

L’antenna di ricezione è stata installata in alto sulla torre, facendola puntare al montante dell’operatore. La seconda immagine qui sotto è tratta dalla torre che punta le colline in lontananza in cui si trova il traliccio dell’operatore cellulare.

Il ripetitore è stato messo in un recinto all’aperto e collegato all’antenna di ricezione con 2 metri di cavo a bassa perdita di segnale (SD400).

 

Il cavo SD400 da 2 metri riduce le perdite di segnale assicurando che il ripetitore riceva il miglior segnale possibile.

Una seconda antenna Yagi con un fascio da 70 gradi di ampiezza è stato posizionato sul lato della torre, cablando fino al ripetitore tramite un cavo da 15 metri a bassa perdita di segnale.

Questa antenna punta verso la casa e il cortile.

 

Risultato

Il cortile e tutte le stanze della casa hanno un segnale pieno di ricezione.

Le stanze più lontane della casa sono posizionate con un angolo di 45 gradi verso l’antenna esterna e ricevono 4 barre di copertura di segnale.

Conclusione, segnale pieno sia per voce che dati a 900Mhz e 3G a 2100Mhz in tutta la casa (18 camere) e tutto il cortile. Questo è stato possibile anche grazie al fatto che la casa aveva finestre con vetri singoli.

 

***

 

Uffici a Dijon, Francia – Installazione del ripetitore di segnale mobile – Hybrid DAS

 

 

Location: Dijon, Francia Installatore: TopSat Installation Data: 19.giugno.2017

 

Il segnale mobile in questi uffici a Dijone è sempre stato molto basso. Il proprietario dell’edificio è stato incaricato di assicurare che all’interno di questi uffici vi sia un buon segnale mobile. TopSat, distributore ufficiale di Stelladordus in Francia, è stato incaricato di installare un sistema DAS ibrido all’interno di questi uffici per garantire un segnale mobile di alta qualità in tutti gli edifici. L’area totale era di 13000m2, per un totale di 5 piani. In questi uffici lavorano 1200 dipendenti, e grazie al sistema Stelladoradus ,tutti  avrebbero avuto un segnale mobile di alta qualità. E’ stato richiesto di far funzionare il sistema con tutti gli operatori mobili (Free, Orange, BT, Vodafone).

 

Il sistema DAS ibrido StellaOffice è stato installato e comprendeva le seguenti attrezzature:

  • 1 ripetitore Stelloffice-LGDWH*
  • 8 amplificatori di linea -LGDWH
  • 40 antenne (antenne a soffitto , vedi immagini seguenti)
  • Cavo coassiale SD400 di 900 m.

*(L=800Mhz, G=900Mhz, D=1800Mhz, W=2100Mhz , H=2600Mhz)  

 

 

Conclusione:

Il sistema è stato installato con successo e il cliente è stato molto felice del risultato. Tutti i dipendenti ora possono godere di un segnale mobile perfetto come se fossero all’esterno dell’edificio.

 

***

 

Vecchia casa italiana con muri spessi – Francis Smileit

 

 

Il problema spiegato da Francis

“Durante l’estate vivo in campagna e ho bisogno di usare il telefono, ma le torri cellulari sono abbastanza lontane e l’edificio ha pareti spesse che provocano un segnale scadente. Vivo in un palazzo di fine 1800 e le pareti interne sono spesse dai 26 ai 28 centimetri, 67 centimetri in esterno, e sono realizzate con enormi pietre e tufo Fuori al piano terra ho 3 barre di copertura di segnale cellulare, dove abbiamo 4 camere, il segnale va dalle 3 barre a zero. Al primo piano, dove abbiamo 3 camere, ho 4 barre di segnale. Sulla terrazza 5 barre variabili.”

Francesco Smileit, Italia

 

 

Soluzione

Per questa installazione, il cliente aveva bisogno di amplificare solo il segnale vocale GSM. A causa del segnale esterno debole e muri interni molto spessi e soffitti a volta in cemento, è stato utilizzato il ripetitore GSM SD-RP1000G standard con un cavo SD400 e un’antenna Yagi esterna ad alto guadagno.

 

Il cliente aveva già provato un ripetitore cinese con risultati molto deludenti, dove le chiamate cadevano e solo una persona alla volta poteva parlare.

Il guadagno elevato dell’antenna esterna Yagi e il cavo SD 400 ha assicurato che il ripetitore Stella Doradus ricevesse un buon segnale e potesse fare una buona amplificazione e di qualità. Il ripetitore riceveva 5 LED di potenza di segnale. Questo è un buon segnale e il risultato è stato che il piano inferiore della casa e alcune camere del piano superiore hanno cominciato a ricevere una copertura completa.

Risultato

I clienti hanno ricevuto una piena comunicazione vocale duplex con una perfetta qualità della voce.

 

“Il ripetitore si è illuminato con 6 segnali LED di potenza del segnale quando ho posizionato l’antenna esterna in direzione dell’asse del mio operatore e usando lo stesso ripetitore come cercatore di segnale, l’ho montato sul palo dell’antenna tv. Ho ottenuto 6 barrette sul LED, ciò era fantastico – un segnale molto forte. Ho avuto anche 5 barre sul mio cellulare e potevo andare in giro per casa, usando il mio telefono. Non ho dovuto più pensare al ripetitore. Le mie telefonate hanno la qualità di come se fossi in una zona con un segnale molto forte. Quando guardo il ripetitore sul muro, c’è un LED che si accende quando faccio una chiamata, ciò è rassicurante, tutto funziona correttamente”.

 

***

 

Utilizzo di un pre-amplificatore Stella in una casa di campagna in Spagna

 

 

Location: LA PROVINCIA DE BURGOS EN CASTILLA Y LEÓN (ESPAÑA)

 

L’antenna ricevente è stata installata su un paletto sulla collina (1), dove è presente un buon segnale GSM. Il pre-amplificatore StellaPreAmp è stato installato su questo paletto in modo da amplificare il segnale lungo la corsa cavi (200 m) fino al paletto montato in basso (2).

In una cassetta sotto questo paletto è stato installato il ripetitore Stellahome GSM900. Quest’ultimo aggiunge ulteriore amplificazione al segnale e l’antenna a pannello montata sulla parte superiore del paletto propaga il segnale nei cortili e nelle case vicine.

 

Equipaggiamento:

  • cavo da 200m SD400
  • 1 pre-amplificatore StellaPreAmp
  • 1 ripetitore StellaHome900
  • 2 antenne a pannello a 2 settori
  • 2 alimentatori
  • 2 paletti

 

 

***

 

Amplificare il segnale mobile in una cava in Italia

 

Prima dell’installazione del sistema di amplificazione il cliente non aveva alcun segnale all’interno della cava. Dopo l’installazione del sistema di amplificazione, il cliente ha ricscontrato un buon segnale con l’operatore Vodafone e un segnale debole con l’operatore Telecom vicino all’area dei garage (indicato con  B nella seconda foto).

 

 

A: Luogo in cui è stato installato il BigBoost  B: E’ necessario portare il segnale sul fondo della cava

 

 

Di seguito: a) La visuale dall’antenna Yagi, che punta in direzione del fondo della cava b)L’antenna Yagi installata sul traliccio e il  Bigboost all’interno del box sotto l’antenna. c)Il BigBoost, installato in un box a tenuta stagna

 

 

***

 

Caso di studio – Kola Beach Resort, Kenya

 

 

Installazione del sistema BigBoost.

Location: Kola Beach Resort, Mambrui, Malindi, Kenya.

 

Precondizioni:

Ci sono 3 operatori mobili in  Kenya:

Safaricom

Airtel

Telkom Kenya

Il segnale di questi tre operatori all’interno del Kola Beach Resort era molto scadente, se non addirittura inesistente, e questo si traduceva in una bassa qualità delle chiamate. Il tecnico del resort (TCA) ha contattato installatori italiani in modo da trovare la miglior soluzione per risolvere questo problema. La soluzione identificata è stata il BigBoost, l’amplificatore di segnale progettato da StellaDoradus per amplificare il segnale mobile fino ad 1Km di sistanza.

 

Il sistema BigBoost

 

Step 1 – Connettere l’antenna esterna al ripetitore Stellahome:

La prima fase dell’installazione consiste nel trovare la posizione migliore in cui collocare l’antenna principale (quest’antenna deve puntare in direzione della stazione radio base più vicina). L’obiettivo è quello di ottenere il miglior segnale e allo stesso tempo di non creare interferenze con le altre antenne che verranno successivamente installate  all’interno del Kola Beach Resort. Questa antenna principale è stata installata sulla sommità di un  palo situato in un area a sud del complesso, nei pressi della reception. Il punto è stato scelto in quanto era quello in cui il  segnale proveniente dai tre operatori era migliore. Successivamente un cavo da 20 metri è stato utilizzato per collegare l’antenna esterna al ripetitore StellaHome presente all’interno dell’edificio. Successivamente l’antenna esterna è stato accuratamente allineato in modo da ottenere la massima potenza del segnale, seguendo le informazioni fornite dai LED presenti sul ripetitore. Il segnale a 2100Mhz e 1800Mhz è stato ricevuto con una buona potenza, mentre quello a 900 Mhz  no. Avendo bisogno solo del segnale a 1800Mhz, il risultato dello step 1 è stato più che soddisfacente.

 

Step 2 – Connettere il  BigBoost e le 2 antenne

Partendo dal ripetitore StellaHome è stato collegato un cavo da 30 metri fino al BigBoost. Successivamente sono state collegate al BigBoost due antenne interne, utilizzando uno splitter. Un’antenna è stata utilizzate per coprire la zona della piscina, l’altra per coprire gli appartamenti situati nella zona nord del resort. Il posto in cui installare le due antenne è stato scelto in modo tale da non creare interferenza con l’antenna esterna. Una regola generale per assicurarsi di non avere interferenza tra le antenne è quella di orientarle a 180° rispetto all’antenna principale. Il segnale ricevuto è stato quindi misurato, riscontrando un pieno segnale sul 2100Mhz e un buon segnale sul 1800Mhz.

 

Conclusioni:

Grazie a questo sistema adesso è possibile fare chiamate sia dalla piscina principale che dagli appartamenti. Il proprietari del Kola Beach Resort possono finalmente offrire ai propri ospiti il servizio di telefonia che gli operatori non garantivano.

 

***